"Gli amanti del metro'", a Ragusa il teatro dell'assurdo

Il teatro dell'assurdo a Ragusa: domani e domenica alle 18, infatti, presso il teatro dei Salesiani andrà in scena «Gli amanti del metrò» di Jean Tardieu, poeta e drammaturgo francese. La regia è di Davide Migliorisi che sarà sulla scena insieme ad altri nove attori. Il teatro dell'assurdo di Tardieu individua l'incomunicabilità dell'essere umano. «Lo spettacolo - ha detto Davide Migliorisi - apre delle complessità: più che la parola, sulla scena, è il corpo che la fa da padrone. I personaggi non hanno parola perché non hanno pensieri e di conseguenza neanche emozioni. Sono delle masse e non delle persone. Lo spettacolo nasce come corto teatrale ma è stato portato ad un'ora e 5 minuti in un atto unico».

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X