Ispica, i docenti: "Non chiudere il liceo linguistico"

"Non si può mortificare un istituto - dicono - che da anni si occupa con successo della formazione di giovani generazioni, come qualcosa di superfluo e di inutile per la società civile"

ISPICA. I docenti del Liceo Linguistico «J. F. Kennedy» di Ispica chiedono che non venga
chiusa la scuola come annunciatod alla Provincia regionale ragusana. «Non si può mortificare un istituto - dicono - che da anni si occupa con successo della formazione di giovani generazioni, come qualcosa di superfluo e di inutile per la società civile. Volendo, poi, parlare di contenimento della spesa, la chiusura dell'istituto non determinerebbe un significativo risparmio sull'organico dato che il personale, per la maggior parte, risulta essere dipendente a tempo indeterminato e, quindi, continuerebbe a gravare economicamente sul bilancio provinciale; inoltre i locali sono ceduti senza oneri per l'Ente gestore dal Comune di Ispica. Docenti, famiglie e studenti lanciano il loro grido di aiuto alle forze politiche perchè trovino le risorse, anche a livello regionale, per mantenere in vita un liceo che da anni costituisce il fiore all'occhiello del sistema scolastico provinciale».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X