Il parco dell'Ippari sarà riqualificato

Il comune ha ottenuto i finanziamenti per la riqualificazione e per creare un grande parco urbano, un’area verde attrezzata, da valorizzare a fini turistici
Ragusa, Archivio

RAGUSA. Un grande polmone verde alla periferia del centro abitato. Nel crocevia di ingresso al centro abitato per chi proviene da Vittoria e lungo la strada che collega alla bretella in direzione della superstrada Ragusa-Catania. Lì sorge il “parco dell’Ippari”, un grande spazio verde a ridosso del torrente Ippari. E’ un luogo dove vige il divieto assoluto di edificabilità, ma che spesso ospita manifestazioni campestri (ippica, raduni scouts, eccetera). Un anno fa il parco dell’Ippari è stato intitolato a bade Powell. Ora, il comune ha ottenuto i finanziamenti per la riqualificazione e per creare un grande parco urbano, un’area verde attrezzata, da valorizzare a fini turistici. I lavori hanno preso il via questa mattina, anche se la consegna è stata rinviata a causa del maltempo. E’ prevista la la messa in sicurezza dell’argine del fiume Ippari tramite una schermatura; la realizzazione di un’area di parcheggio, la realizzazione di percorsi per il raggiungimento delle varie aree tematiche, l’impianto di videosorveglianza  sull’area di progetto, la sistemazione del verde, la realizzazione di un’area giochi, la realizzazione della fermata degli autobus di linea. I lavori saranno eseguiti dall’associazione temporanea di impresa di Divita Paolo s.r.l. e. Patriarca Salvatore. L’intera opera costerà 811.850, su un importo a base d’asta di 1.164,700 euro.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook