Sorpresi con arnesi per lo scasso: tre denunciati a Comiso

Ragusa, Archivio

COMISO. Numerosi i controlli effettuati in questi giorni dalla polizia di Comiso con personale di rinforzo proveniente da Catania al fine di prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio. In particolare nel pomeriggio di giorno otto è stata fermata un’auto con a bordo tre persone tra cui due donne che viaggiava in direzione Santa Croce Camerina. Dalla  verifica effettuata sull’auto tutti gli occupanti avevano precedenti penali per reati contro il patrimonio e provenivano dal catanese. Effettuata un’accurata perquisizione degli occupanti del mezzo e della stessa auto, gli agenti hanno trovato parecchi arnesi atti allo scasso. Tra questi vi era una mazza da golf numero 9 nascosta tra i due sedili anteriori.  I tre sono stati denunciati per porto ingiustificato di arma e di strumenti atti ad offendere oltre che possesso di chiavi adulterine. Si tratta di un uomo di 30 anni, la moglie di questi di 24 anni ed una donna di 41 anni. Nei confronti dei tre è stato proposto il divieto di rientro a Comiso considerato che nessuno di loro ha interessi in zona e le giustificazioni date circa la loro presenza nel paese non erano ritenute valide. Durante la giornata sono stati effettuati inoltre  22 controlli ad arrestati domiciliari, 6 a sorvegliati speciali, 6 verbali per infrazione al codice della strada, 2 perquisizioni domiciliari 3 perquisizioni personali. 32 sono state le persone controllate e 18 i mezzi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X