Il «fagiolo casaruciaru» da Scicli al salone di Torino

SCICLI. Oltre che per il ricco barocco netino e per il commissario Montalbano di Andrea Camilleri, d'ora innanzi Scicli sarà famosa anche per il "fagiolo cosaruciaru". Legume che ha richiamato l'attenzione di visitatori e di esperti all'edizione 2012 del Salone Internazionale del Gusto e Terra Madre che si è tenuto a Torino. A presentare il "fagiolo casaruciaru", in uno stand allestito dagli stessi produttori, sono stati Bartolomeo Piccione, presidente dell'Associazione, e Giovanni Parisi. È stato, questo, il risultato di un progetto realizzato grazie alla collaborazione della Sezione operativa dell'Esa di Scicli (Sopat), della Unità Operativa Speciale 34 di Ispica ed al sostegno dell'assessorato regionale delle Risorse Agricole e Alimentari. Il direttore della sezione sciclitana dell'Esa, Bartolomeo Ferro, parla del progetto in maniera entusiasta:«È chiaro che, in questo modo, si intende valorizzare la coltivazione in pieno campo di questo legume, riaffermare una tradizione locale che sembrava scomparsa e fare in modo che diventi un'opportunità per gli agricoltori sensibili alla qualità delle produzioni e della conservazione della biodiversità - spiega il funzionario regionale - il fagiolo è stato presentato in barattoli di vetro con impressa la chiocciola di Slow Food. Ai numerosissimi visitatori che si sono intrattenuti presso lo stand per comprare qualche confezione, o anche per semplice curiosità, sono state consegnate una brochure riportante la storia del cosaruciaru con l'elenco di tutti i produttori dell'Associazione, ed un'altra, riportante alcune ricette illustrative del modo di cucinare il nostro fagiolo. In occasione della degustazione del fagiolo, appositamente organizzata presso lo stand della Sicilia, un apprezzamento particolare per il suo sapore delicato, è stato attribuito al fagiolo sciclitano dal noto nutrizionista Giorgio Calabrese». Pi.D. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook