Vittoria, semina il panico con l’auto: arrestato guidatore spericolato

Un romeno di 20 anni fermato dalla polizia: era alla guida di una vettura in stato di ebbrezza e senza assicurazione
Ragusa, Archivio

VITTORIA. Incurante della confusione, con la sua auto, una Fiat Punto, effettuava dei sorpassi azzardatissimi nei pressi della Fiera Emaia. A bloccarlo sono stati gli agenti della polizia di Vittoria. Bogdan Florin Costache, romeno di 20 anni, residente ad Acate, è stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, false indicazioni sulla propria identità personale e porto di strumenti atti ad offendere. I poliziotti si trovavano sulla strada per Scoglitti immediatamente dopo l’incrocio di via Garibaldi, quindi in piena zona fieristica, quando hanno notato a distanza l’auto del giovane che veniva verso di loro effettuando manovre vietate. Nonostante avessero azionato il lampeggiante e con la paletta di segnalazione intimato l’alt, il mezzo anziché rallentare si spostava ancora più nella corsia di marcia ed accelerava dirigendosi verso l’auto della polizia che per evitare l’impatto ha dovuto sterzare bruscamente a destra, urtando gli specchietti retrovisori. L’auto del romeno ha urtato invece lateralmente anche un altro veicolo che viaggiava nel suo stesso senso di marcia, con una donna e una bimba a bordo, facendolo uscire di strada, per fortuna senza gravi conseguenze. La volante effettuata l’inversione di marcia si è messa all’inseguimento della Fiat Punto raggiungendola dopo diverse centinaia di metri e vari tentativi di dileguarsi per diverse strade. Dall’auto, sulla quale viaggiavano tre persone, è sceso il conducente che si è dato alla fuga ma subito raggiunto. Perquisita l’autovettura è stata rinvenuta nel vano portaoggetti una noccoliera. Lo strumento è stato sequestrato. Il romeno è stato dichiarato in arresto per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, false indicazioni sulla propria identità personale e porto di strumenti atti ad offendere.
Costache, dopo essere stato inviato presso il locale ospedale per effettuare gli accertamenti volti a stabilire il tasso alcoolemico presente nel sangue, che risultava tre volte il limite consentito, è stato denunciato anche per guida in stato di ebbrezza, mentre il veicolo oltre ai sequestri penali è stato anche posto in sequestro poiché sprovvisto di assicurazione obbligatoria.   

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook