Mercato di Vittoria, scontro sui buoni pasto

Chiesti per i custodi dell’ortofrutticolo. Potrebbero arrivare anche al Comune di Ragusa, ma i tempi sono ancora incerti
Ragusa, Archivio

VITTORIA. Anche i custodi del mercato ortofrutticolo di Vittoria hanno diritto ai buoni pasto. Lo chiedono i rappresentanti del sindacato Ugl di Vittoria, Aldo Caruso, Daniele Gentile e Santo Contino. Già l’8 agosto i tre avevano scritto al responsabile del settore Personale, Salvatore Troìa, segnalando il problema e chiedendo la convocazione della delegazione trattante. “Sono passati settatrè giorni – scrivono i tre sindacalisti – e non abbiamo avuto ancora nulla”. Mentre altri comuni soffrono, addirittura, per la mancanza degli stipendi, a Vittoria il problema degli stipendi non esiste ed il problema dei buoni pasto potrebbe sembra secondario. “Non è così – afferma Caruso – non esistono battaglie di serie A e battaglie di serie B. Per noi, qualunque segnale di alterazione della normalità è motivo di allerta e di attenzione e ci piace pensare che anche questo nostro atteggiamento ha, sino ad oggi, impedito a quelle realtà di arrivare a quegli estremi che si stanno verificando in altri comuni della provincia di Ragusa…”. Problema dei buoni pasto anche a Ragusa. Il comune – si è appreso – sta approntando la gara per la stipula della nuova convenzione necessaria all’erogazione dei buoni pasto. Caruso chiede a che punto è la procedura e quali sono i tempi previsti perché venga esitata e pubblicata.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook