Scicli, un fulmine ha paralizzato telefoni e rete

SCICLI. Piove sempre sul bagnato. Quanto mai azzeccato il vecchio detto per il Comune di Scicli, che ha visto paralizzare i suoi servizi informatici a causa di un fulmine che ha raggiunto, nella notte fra lunedì e martedì scorsi, la centralina della rete telefonica ed i computer che da due giorni, quasi nella completa totalità, sono rimasti spenti. Un danno inquantificabile che ha messo in ginocchio gli uffici provocando difficoltà nell'attività amministrativa. Da martedì mattina i tecnici informatici sono stati al lavoro per ripristinare le linee. Fino ad ieri, alla chiusura degli uffici, non si era riusciti a rimettere in rete i telefoni e i computer con le porte di accesso. Oggi i tecnici continueranno a lavorare per riparare i danni.

PI. D.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X