La lavagna ora è digitale, al «Crispi» arriva la Lim

Fondi europei per l’acquisto dei nuovi strumenti multimediali

RAGUSA. L'Istituto comprensivo «Francesco Crispi», retto dalla professoressa Maria Grazia Carfì, apre alle nuove tecnologie con le lavagne multimediali interattive Lim, nelle classi e con la messa in opera di due nuovi laboratori.
La classe si apre al digitale. Multimediali saranno, infatti, anche i laboratori matematico e linguistico, per migliorare l'apprendimento delle competenze chiave.
A completamento dell'offerta formativa è nato il laboratorio «SuoniAMO» per l'apprendimento della musica attraverso il livello esperenziale e della fruizione consapevole mediante la pratica degli strumenti musicali presenti in sala, dalla batteria alla tastiera, dalle chitarre allo xilofono. Al tradizionale metodo d'insegnamento si affianca, infatti, la possibilità di utilizzare software dedicati in modo condiviso e i principali strumenti della multimedialità. Un servizio nell'edizione di Ragusa del Giornale di Sicilia in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook