Furto e detenzione di droga, cinque arresti ad Acate

Tre gelesi sorpresi con 200 chili di olive rubate, due mazzarinesi trovati con 25 grammi di marijuana a bordo di un'auto

RAGUSA. I carabinieri di Acate in un'attività di controllo del territorio hanno arrestato 5 persone, tre per furto e due per detenzione di droga. Giovanni Palmieri, 31 anni, Diego Italiano, 29 anni, e Sebastiano Italiano, 27 anni, tutt'e tre di Gela, disoccupati e incensurati sono stati sorpresi a rubare olive in contrada «Bosco Grande» (Acate). Mediante l'utilizzo di sacchi di juta avevano raccolto già 200 chili di olive.   


Gli altri due arrestati sono Giovanni Barbera e Salvatore De Simone di Mazzarino, entrambi diciottenni e sorpresi con 25 grammi di marijuana a bordo di un'auto in contrada Tappappi. Tutti e cinque gli arrestati sono ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook