Detenzione illecita di armi, arrestati due tunisini

Sono sbarcati a Palermo da Genova con 15 fucili di fabbricazione russa. Erano diretti a Vittoria, dove sono residenti
Palermo, Ragusa, Cronaca

PALERMO. Sono sbarcati a Palermo dalla nave proveniente da Genova su un furgone con 15 fucili da caccia nuovi di zecca, di fabbricazione russa detenuti senza i permessi. Con l'accusa di introduzione e possesso illegale di armi la guardia di finanza ha arrestato due tunisini, residenti a Vittoria nel ragusano.I fucili, che sono stati sequestrati, erano nascosti in tre scatole di cartone sigillate con nastro adesivo.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X