Si finge donna in chat ed estorce soldi: arrestato

Un tunisino di 41 anni è stato arrestato a Genova da agenti della polizia postale e del commissariato di Ragusa perchè avrebbe chiesto del denaro a un operaio di 38 anni residente nel capoluogo ibleo che aveva conosciuto, spacciandosi per una donna sordomuta, in una chat online

RAGUSA. Un tunisino di 41 anni è stato arrestato a Genova da agenti della polizia postale e del commissariato di Ragusa perchè avrebbe chiesto del denaro a un operaio di 38 anni residente nel capoluogo ibleo che aveva conosciuto, spacciandosi per una donna sordomuta, in una chat online. È accusato di estorsione. L'arrestato, durante gli incontri virtuali, avrebbe convinto l' uomo a inviargli alcune foto hard e poi avrebbe minacciato di denunciarlo per avergli inviato foto di quelgenere.         

L'operaio si è rivolto alla polizia, raccontando di aver ricevuto una telefonata da un sedicente avvocato che gli offriva la possibilità di effettuare un pagamento di 3.000 euro a titolo di risarcimento per danni morali e di aver pagato una prima trance di 800 euro con una ricarica di una carta Postepay.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook