Ferragosto tragico, due siciliani muoiono facendo il bagno di mezzanotte

A perdere la vita un sessantenne a Catania e un pensionato di settant’anni a Cava d’Aliga, frazione di Scicli

PALERMO. Due vittime in mare nella notte di Ferragosto a Catania e nel Ragusano. Nella città etnea a perdere la vita è stato un uomo dall'apparente età di 50-60 anni. Il cadavere è stato trovato nello specchio d'acqua di fronte piazza Europa. L'uomo molto probabilmente si è tuffato la notte scorsa, come centinaia di altre persone, e secondo gli investigatori è morto annegato. La polizia sta tentando di identificare il cadavere.
Altra vittima a Cava d'Aliga, frazione di Scicli, dove un pensionato di 70 anni Carmelo Cappello, è morto facendo il bagno a mare dopo la mezzanotte. Probabilmente una corrente d'acqua di risacca lo ha colpito facendogli perdere i sensi. L'uomo è morto sulla battigia nonostante i tentativi di rianimarlo da parte dei familiari e dei bagnanti.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X